Lingua latina (Arezzo)

Il corso, attivo dall’A.A. 2005-2006, si rivolge a studenti che non hanno alcuna conoscenza della lingua latina; prevede l’apprendimento delle strutture morfosintattiche di base, e offre la preparazione minima indispensabile che permette, a chi desidera o deve farlo, di accedere ai corsi di Letteratura latina o Grammatica latina. Il corso non è replicabile, ed avendo carattere teorico/pratico, con esercitazioni basate sul testo in programma, la frequenza è altamente raccomandata.

Gli studenti che provengono da scuole secondarie dove si studia il latino per più di due anni non sono normalmente ammessi a questo corso; chi si trovasse in situazioni particolari deve comunque contattare il docente prima di inserirlo nel piano di studi.

N.B.: Lingua latina è un corso autonomo da 6 CFU, e naturalmente non può venire verbalizzato come Letteratura latina. Tutte le materie del gruppo di latino (Letteratura latina, Grammatica latina, Lingua latina) hanno lo stesso codice L-FIL-LET/04, e sono quindi intercambiabili ai fini della prosecuzione di carriera. Gli studenti che non conoscono il latino, quindi, devono inserire 6 CFU di Lingua latina nel piano di studi (usando, se necessario, i crediti liberi); altri eventuali crediti di latino potranno essere ‘investiti’ nelle altre due materie del gruppo, avendo cura di inserirle in anni (o almeno semestri, se possibile) successivi a quello di Lingua latina. Sia Letteratura latina che Grammatica latina, infatti, si rivolgono a studenti che già conoscono il latino; se non lo si conosce, non ha senso seguire quei corsi prima di Lingua latina.

Torna a Insegnamenti